sabato 29 aprile 2017

Piccoli reggini - Post n. 2.488

Piccoli reggini
Immagine inviata da De Girolamo Gesualdo per la pubblicazione.

sabato 25 marzo 2017

Via 3 Settembre 1943 - Post n. 2.486

Villino On. Biagio Camagna
In questa cartolina è ripreso il villino dell'Onorevole Biagio Camagna ubicato di fronte al baraccamento dei Vigili del Fuoco, nell'attuale Via 3 Settembre 1943.
Nello stesso sito sarà edificato l'edificio adibito ad uffici ed abitazioni ed il cui piano seminterrato ospita la sala cinematografica "Odeon"

lunedì 20 marzo 2017

Sposi Pugliatti - Post n. 2.485

Chiesa di S. Agostino
Matrimonio coniugi Pugliatti

Arrivo della sposa con il padre
Anni '50

Immagine inviata da Antonietta Pugliatti, figlia degli sposi.


domenica 19 marzo 2017

Famiglia Pugliatti . Post n. 2.484

Famiglia reggina in gita domenicale
anni '60
Immagine della famiglia Pugliatti inviata da Antonietta Pugliatti, la bambina presente nella foto, per la pubblicazione.

mercoledì 15 marzo 2017

giovedì 16 febbraio 2017

Scuola elementare "B. Telesio" (RC) - Post n. 2.480

Scuola elementare "B. Telesio"
Classe Prima a.s. 1960-1961
In questa immagine, inviata da Domenica Albino per la pubblicazione, è presente la zia Domenica Missineo (la bimba con il mappamondo).

venerdì 3 febbraio 2017

Sposi Giordano - Post n. 2.478

Chiesa del Crocifisso
Matrimonio coniugi Giordano

anno 1941
Immagine inviata da Delia Giordano, figlia degli sposi, per la pubblicazione.

sabato 31 dicembre 2016

Corso Garibaldi - Post n. 2.477



Corso Garibaldi
Anno 1919
In questa cartolina riprodotta e spedita il 14 Settembre 1919 è ripresa la commemorazione dei caduti della prima guerra mondiale.
E' visibile l'antico Palazzo Sarlo in costruzione. Al piano terra di questo edificio si avvicenderanno in seguito tanti negozi, tra i quali ricordiamo il bar "Impero" del segnor Mammoliti, l'abbigliamento e cappelli della ditta Messineo, la modisteria "La Motta", tutti posti con ingresso da Corso Garibaldi. 
Lateralmente, verso Piazza Camagna, erano ubicati il negozio di tessuti "Briatico", in locali propri, e la Banca Popolare Calabrese.
Questo palazzo sarà demolito negli anni '70 e nella stessa sede sarà realizzata una grossa costruzione i cui piano interrato e terreno sono attualmente occupati dalla Upim mentre gli altri piani sono occupati da vari uffici e abitazioni.